• +39 327 5353600
  • Amos Mencarelli
  • amos.mencarelli@gmail.com
  • Via Molinello 8, 61036 Colli al Metauro (PU)

Con il termine direttiva ErP (Energy related Products) si intende la Direttiva Europea 2009/125/CE che è stata introdotta con lo scopo di ridurre i consumi energetici nell’ambito del Protocollo di Kyoto, cioè l’accordo internazionale stipulato nel dicembre 1997 con l’obiettivo di contrastare il riscaldamento climatico globale.

logo-erp
L’Unione Europa, tramite il così detto “Piano Europeo 20 20 20” ha introdotto un insieme di misure studiate per ridurre le emissioni di CO2 ed aumentare l’utilizzo delle energie rinnovabili. L’obiettivo era quello di ottenere entro il 2020 una riduzione del 20% di emissioni di anidride carbonica, una riduzione del 20% dell’utilizzo di fonti di energia primaria e un aumento del 20% delle energie rinnovabili. Questo pacchetto di norme è contenuto nella Direttiva 2009/29/CE.

regolamenti Ecodesign ed Ecolabel, inerenti la progettazione eco compatibile e l’etichettatura energetica, prevedono delle normative per consentire all’UE di raggiungere gli obiettivi del Piano 20-20-20.

Cosa cambierà per il consumatore?

Ogni prodotto avrà una nuova etichetta energetica, che riporterà caratteristiche di efficienza energetica, emissioni (valori di NOx), potenza sonora nel caso ad esempio delle pompe di calore, e che dovrà essere esposta chiaramente presso il punto vendita, sui siti internet, sul materiale promozionale, sui listini e su tutte le offerte commerciali.

Saranno introdotte nuove specifiche di progettazione ecocompatibile dei prodotti, con requisiti prestazionali più restrittivi necessari per avere la marcatura Ce e poterli distribuire liberamente nell’ambito europeo.

Sarà introdotta inoltre un’etichetta ‘di insieme’ in grado di classificare anche un sistema realizzato dall’integrazione di uno o più apparecchi con dispositivi di controllo della temperatura e dispositivi solari (ad esempio impianti per l’acqua calda sanitaria e per il riscaldamento domestico composti da un impianto solare e una caldaia).

Tanti i vantaggi a beneficio di tutti, dai produttori ai consumatori: acquisizione di nuove competenze tecniche e maggiore responsabilità per l’intera filiera (produttori, distributori, installatori); crescita del mercato interno dell’efficienza energetica e maggiore diffusione di tecnologie ad elevate prestazioni, quali caldaie a condensazione, pompe di calore e soluzioni ibride; maggiore efficienza di tutto il mercato.

Ti serve il mio aiuto professionale?

+39 327 5353600 - Il sopralluogo e il preventivo sono gratuiti

Riqualificazione energetica

Richiedi una caldaia in classe A o scegli di istallare una pompa di calore per usufruire delle detrazioni fiscali del 50% e del 65% oppure del conto termico!

IMA Impianti di Mencarelli Amos - Via Molinello 8, 61036 Colli al Metauro (PU) - CF/PI 02509190415